Ballerina contiene tutto quello che può piacere ad un film destinato per bambini, con una leggera preferenza per le bimbe, quindi inevitabilmente piacerà  a tutti. La storia che parte dai più classici archetipi dove la povera orfana Félicie, vive nella lontana Bretagna sotto il vigile sguardo della madre Superiora che dirige l’orfanotrofio. Spera un giorno di realizzare il suo sogno: ballare all’Opéra di Parigi. Con il suo giovane compagno di sventura  Victor progettano la fuga, lei con il sogno di ballare, lui di diventare un grande inventore.

Da qui dopo una incredibile fuga ci ritroviamo  in una Parigi  in piena ristrutturazione urbanistica inaugurata del Barone Haussmann , mentre la Tour Eiffel non è ancora completata e la Statua della Libertà, che sarà in seguito donata agli Stati Uniti, è in costruzione.

La storia vede la nostre Félicie iniziare in modo rocambolesco e lezioni di danza all’Opéra con l’insperato aiuto di Odette, una ex ballerina  che ora vive e lavora come donna delle pulizie nel palazzo della ricca Madame Régine Le Haut madre della terribile Camille, aspirante ballerina a sua volta. Gli elementi classici  della storia dall’orfana, alla cattiva padrona, all’antagonista , al bel ballerino Rudolph, al giovane Victor. segretamente innamorato di Félicie, che ha trovato lavoro per il signor Eiffel, ma in realtà anche lui fa le pulizie, ci sono davvero tutti.

ballerina3