Category Recensioni

Il segreto di Pulcinella

Un viaggio negli orrori della Terra dei Fuochi. Un tour nei luoghi più segreti della provincia di Napoli e Caserta, tra campi inquinati e offesi da sversamenti illeciti di rifiuti tossici. Che poi, tanto nascosti non sono mai stati: tutti sapevano, moltissimi hanno finto di non vedere, chi per quieto vivere, chi per paura. Da qui il titolo del film denuncia, “Il segreto di Pulcinella”, scritto e diretto da Mary Griffo (prodotto dalla Socialmovie, in coproduzione con Francesco Pisano e Filomena Falco) e incentrato sulle ultime, inedite confessioni del camorrista Carmine Schiavone prima della sua morte, sul traffico illegale dei rifiuti in Campania.

La pellicola, che prevede anche la partecipazione straordinaria di Marisa Laurito (nel ruolo di Mara, moglie del boss pentito), sarà proie...

Leggi di più

Botticelli – Inferno

A un anno dal successo di Firenze e gli Uffizi 3D il Rinascimento torna al cinema per svelare il suo lato oscuro.
Un viaggio nel sottosopra attraverso i 9 cerchi dell’Inferno per svelare i segreti dell’opera che ha fatto impazzire Dan Brown e Ron Howard tra gli Uffizi di Firenze, i depositi del Vaticano, Londra, Berlino e Lennoxlove House in Scozia

Lasciate ogne speranza, voi ch’ entrate –
Dante, Divina Commedia, Canto III

Ci sono opere d’arte che nascondono storie più appassionanti, coinvolgenti e ammalianti dei thriller che hanno scalato le classifiche mondiali...

Leggi di più

The Founder

Dietro il successo dei panini di McDonald’s c’è il sangue dei soci fatti fuori dalla compagnia, la spietata mattanza di azionisti e le tecniche spudorate di presa del potere che necessitano più di un contabile che di un guerriero. Come in Il Petroliere di Paul Thomas Anderson questa è una storia in cui il desiderio di possedere consuma l’umanità, solo più blanda e mainstream, senza quella magnifica e reale scarnificazione, senza l’estrema tensione muscolare che rende tutto più duro, ma anzi con una melliflua calma a normalità.
Uno dei marchi più riconoscibili d’America, tra i pochi a poter giustificare un film ed essere il selling point di una storia (“Come è nato McDonald’s”), è fondato sull’inganno e la truffa, sull’avidità e il senso perverso del successo...
Leggi di più

Whitney

Da un lato la Whitney Houston dal sorriso contagioso e la voce irresistibile: quella di “I Will Always Love You”, dei tour internazionali che facevano sold out ovunque, dei dischi d’oro, dei record, dei film al cinema, da Guardia del corpo in avanti.
Dall’altro la Whitney Houston morta a 48 anni per droga nel peggiore dei modi: lontana dalle scene, nello squallore e nel degrado, circondata dalle voci più degradanti e dai giudizi più sprezzanti.
In mezzo, il documentario firmato dall’inglese Nick Broomfield (che ha già parlato di musica e morte raccontando di Kurt Cobain e Courtney Love, e di Biggie e Tupac): un film che ricostruisce, che fa cronaca di ciò che allora della cronaca non fece parte, e che così facendo porta avanti, implicita, una denuncia.

Di sconvolgente o sensaziona...

Leggi di più
Fondazione Gabbiano, in quanto ente religioso, non deve ottemperare a quanto disposto
dall'art. 9 comma 2 del D.L. 8 agosto 2013 n.91, convertito con Legge 7 ottobre 2013 n. 112.
Sviluppato da NextMovie Italia Blog