Monthly Archives ottobre 2018

Nureyev

“Nureyev”, il film evento diretto dai registi Jacqui e David Morris e distribuito in esclusiva da Nexo Digital, arriverà nelle sale cinematografiche italiane solo il 29 e il 30 ottobre, per una due giorni che si appresta a deliziare il pubblico con le incantevoli gesta di colui che è stato il più grande ballerino di tutti i tempi: Rudolf Nureyev.

Alcuni speciali individui, la cui peculiarità è la propria innata genialità creativa, vengono al mondo per donare all’umanità, attraverso la propria arte, emozioni uniche: Rudolf Nureyev è colui che più di ogni altro interprete, nella storia della danza, ha saputo affascinare il pubblico, ammaliandolo e rendendolo devoto.

Nureyev, nato in Russia il 17 marzo 1938 da una famiglia di umili origini, ben presto, fin dalla te...

Leggi di più

Disobedience

Tutti sembrano troppo impegnati a guardare gli Avengers, ma vale la pena dare un’occhiata anche a Disobedience – una magia scritta, recitata e diretta splendidamente, così fuori dall’universo Marvel da pensare che i problemi della gente reale siano più interessanti di quelli di un mix di supereroi.

Ronit è un’espatriata inglese che lavora a New York come fotografa. Alcuni anni dopo torna a Londra, nella comunità di ebrei ortodossi da cui si era esiliata, per presenziare al funerale di un padre assente. Nonostante sia la figlia del rabbino locale, viene accolta con freddezza da tutti. Il suo amico d’infanzia Dovid ora è sposato con Esti, una timida insegnante che ai tempi del liceo era l’amante di Ronit, il motivo per cui la protagonista è trattata come un paria...

Leggi di più

Euforia

Matteo è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e dove insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell’ombra. La scoperta di una malattia grave che ha colpito Ettore (della quale lo si vuole tenere all’oscuro) spinge Matteo a tornare a frequentarlo e ad occuparsi di lui.
Nelle note di regia è la stessa Golino ad offrire una definizione del termine che dà il titolo al film: “Si tratta di quella bella e pericolosa sensazione sperimentata dai subacquei nelle grandi profondità: un sentimento di assoluta felicità e di libertà totale”.

È una sensazione che deve essere immediatamente segu...

Leggi di più

Klimt & Schiele. Eros e Psiche

Riporta la data “1900” la pubblicazione de “L’interpretazione dei sogni” di Freud, libro terminato l’anno prima, ma che l’autore voleva segnalare come passaggio del nuovo secolo: quella nuova era in cui la psiche umana, finalmente studiata e risvegliata, avrebbe preso il sopravvento sulla storia e sulla società. Questo accade a Vienna, fulcro della cultura europea di quel ventennio. Diciotto anni dopo Egon Schiele e, qualche mese prima, il suo maestro Gustav Klimt, si spengono nella stessa città.

Vienna è una città vivida, ricca e colta. Nei salotti borghesi si riuniscono maestranze, intellettuali, grandi musicisti e artisti di rottura.

Tra questi in Klimt & Schiele. Eros e Psiche si raccontano figure di spicco come Sigmund Freud, teorico inventore della psicanalisi di cui vediamo ...

Leggi di più
Fondazione Gabbiano, in quanto ente religioso, non deve ottemperare a quanto disposto
dall'art. 9 comma 2 del D.L. 8 agosto 2013 n.91, convertito con Legge 7 ottobre 2013 n. 112.
Sviluppato da NextMovie Italia Blog