Monthly Archives settembre 2017

Ferrante fever

Come si spiega un fenomeno editoriale internazionale come il successo di Elena Ferrante? Giacomo Durzi e Laura Buffon provano a suggerire qualche risposta intervistando una piccola selezione di testimoni autorevoli, dalla traduttrice della Ferrante Ann Goldstein al direttore di Europa Editions Michael Reynolds, da colleghi scrittori come Roberto Saviano e Francesca Marciano, ma anche Elizabeth Strout e Jonathan Franzen, fino ai registi che hanno adattato per il grande schermo i primi romanzi della Ferrante: Mario Martone e Roberto Faenza. È con la tetralogia nota in America come “the Neapolitan books” che Ferrante, chiunque lei (lui?) sia, è esplosa nel mondo. Ferrante Fever inizia con il podcast in cui Hillary Clinton, in piena campagna elettorale, dichiarava la sua passione per “L&...

Leggi di più

Cars 3

Saetta McQueen ha un nuovo rivale: è Jackson Storm, un’auto da corsa di ultima generazione allenata su simulatori di gara avanzatissimi. Il consenso generale è che per Saetta sia arrivata l’ora di appendere i pneumatici al chiodo e ritirarsi in buon ordine, andando a raggiungere le vecchie glorie del passato. Mai come in questo momento ha bisogno dei consigli del suo mentore Doc Hudson e dell’amicizia di Cricchetto e Sally: ma se questi ultimi gli sono vicini, Doc è una presenza confinata nel cuore e nella memoria. Nuovi alleati però appariranno lungo la strada della rivincita, prima fra tutti Cruz Ramirez, una bravissima istruttrice che ha messo da parte il sogno di diventare pilota di gara perché tutti, a cominciare dal suo capo, l’hanno scoraggiata dal tentare.

Al terzo episodio d...

Leggi di più

L’incredibile vita di Norman

Norman non è diverso dal Danny Rose di Broadway Danny Rose di Woody Allen, un personaggio tipico della tradizione ebraica, destinato a tribolare per gli altri in cerca di una propria pace. Norman aggiusta le situazioni, millanta conoscenza, si infila alle cene e fa favori in giro per poterne poi chiedere altri in futuro e con quelli sistemare situazioni di nuovo. È un traffichino sempre attaccato al cellulare (rigorosamente con auricolare) che un giorno punta sul cavallo giusto, un parlamentare israeliano a cui fa un grosso favore e che di lì a qualche anno diventa primo ministro. A quel punto la vita di Norman cambia (ma in fondo nemmeno troppo), ha un momento di vero trionfo in cui tutti i veri potenti che gli sbattevano la porta in faccia sono costretti ad omaggiarlo...

Leggi di più

L’equilibrio

Vincenzo Marra rivela agli occhi degli spettatori il rapporto di connivenza, a tratti persino incestuoso, tra l’istituzione cattolica e la camorra, attraverso il racconto di un parroco lontano da qualsiasi compromesso che prova a rompere quell’equilibrio malsano. Alle Giornate degli Autori di Venezia e ora in sala con la Warner Bros.

Il martirio di Giuseppe

Giuseppe, un sacerdote campano già missionario in Africa, opera in una piccola diocesi di Roma. Messo in crisi nella sua fede, chiede al vescovo di essere trasferito in un comune della sua terra e, così, viene spostato in un piccolo paesino del napoletano...
Leggi di più
Fondazione Gabbiano, in quanto ente religioso, non deve ottemperare a quanto disposto
dall'art. 9 comma 2 del D.L. 8 agosto 2013 n.91, convertito con Legge 7 ottobre 2013 n. 112.
Sviluppato da NextMovie Italia Blog