Locandina-film-Gli-sbancati-503x720

Gli sbancati

Locandina-film-Gli-sbancati-503x720

La crisi economica fra dramma e ironia interpretata con il genio e il dialetto fanesi. Arriva al cinema “Gli sbancati”, il film di Henry Secchiaroli interamente girato a Fano e interpretato dagli attori della solida tradizione del teatro in vernacolo.ene più importanti sono state girate nei luoghi simbolo della terza realtà delle Marche e hanno coinvolto gli attori delle compagnie dialettali fanesi (20 protagonisti e circa 70 comparse) che riproporranno, in parte, il vernacolo caratteristico.Le scene più importanti sono state girate nei luoghi simbolo della terza realtà delle Marche e hanno coinvolto gli attori delle compagnie dialettali fanesi (20 protagonisti e circa 70 comparse) che riproporranno, in parte, il vernacolo caratteristico. A garantirne l’accuratezza della riproduzione sono stati Ermanno Simoncelli, estimatore e profondo conoscitore del dialetto, che ha scritto “Gli sbancati” e il regista Henry Secchiaroli. “Gli Sbancati”, girato quest’estate, ad agosto, in una full immersion di 31 giorni, in 24 location, ha coinvolto 30 tra attori e interpreti principali del film. Le scene più importanti sono state girate nei luoghi simbolo della terza realtà delle Marche e hanno coinvolto gli attori delle compagnie dialettali fanesi (20 protagonisti e circa 70 comparse) che riproporranno, in parte, il vernacolo caratteristico. A garantirne l’accuratezza della riproduzione sono stati Ermanno Simoncelli, estimatore e profondo conoscitore del dialetto, che ha scritto “Gli sbancati” e il regista Henry Secchiaroli. “Gli Sbancati”, girato quest’estate, ad agosto, in una full immersion di 31 giorni, in 24 location, ha coinvolto 30 tra attori e interpreti principali del film.
da “cinemafano.it”

Condividi!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Fondazione Gabbiano, in quanto ente religioso, non deve ottemperare a quanto disposto
dall'art. 9 comma 2 del D.L. 8 agosto 2013 n.91, convertito con Legge 7 ottobre 2013 n. 112.
Sviluppato da NextMovie Italia Blog